Marcell è un centometrista che guardava con interesse da tempo le imprese di Giacomo con il suo team di esperti.

Fino a quando a Settembre 2020, ha deciso di creare il suo nuovo team a supporto della preparazione atletica per la nuova stagione agonistica.

Un Team di professionisti e collaboratori che lo ha seguito nel dettaglio in tutta la preparazione, perché è questo, quello di cui un atleta ha bisogno.

Con il suo preparatore Paolo Camossi, l’obiettivo era molto chiaro, battere il muro del 10’.

Non era mai riuscito a scendere sotto quel tempo.

Così con il team di GS Loft, si è messo subito al lavoro grazie ad un nuovo approccio di alimentazione ed integrazione.

Insieme, in poco tempo, siamo riusciti a raggiungere il primo grande obiettivo.

Marcell a marzo diventa campione europeo nei 60 metri, ed a Maggio abbatte il muro dei 10 secondi con il record italiano di 9’,95’’’.

L’ Hybrid Method che ha contribuito a raggiungere gli obiettivi prefissati insieme a Marcell Jacobsi, è il metodo multidisciplinare ideato da Giacomo Spazzini, grazie alla sua esperienza decennale nell’ambito delle preparazioni atletiche volte al miglioramento della performance ed all’estetica.

La preparazione, in termini di nutrizione ed integrazione, è stata mirata ed ottimizzata per questo grande obiettivo stagionale,  che  lo ha portato a vincere l’oro olimpico nei 100 metri, diventando il primo atleta italiano a salire sul gradino più alto del podio in questa disciplina.

Da dove nasce il metodo?

La profonda conoscenza degli sport di potenza e di endurance da parte di Giacomo e di tutto il suo staff, gli ha permesso di acquisire un know-how tale da sviluppare un approccio di allenamento e nutrizione, innovativo ed efficace per ogni età, che oggi è riconosciuto in tutta Italia per il raggiungimento dei migliori risultati in termini di salute, estetica fisica e performance nello sport e nella vita.

Come si struttura l’hybrid method?

Hybrid method si sviluppa in un anno di percorso suddiviso in 4 macro fasi che hanno una durata molto variabile in base alla condizione di partenza del cliente, al suo background sportivo, alla sua genetica ed ai suoi personali obiettivi.

La prima fase: “RICOMPOSIZIONE CORPOREA”

La prima fase è volta principalmente alla perdita di grasso, si andrà quindi a ristabilire il peso forma ed a gettare le fondamenta per stimolare correttamente il metabolismo.

Durante questa fase infatti, si cerca di aumentare la sensibilità insulinica, migliorando l’utilizzo dei glucidi a livello muscolare ed anche la loro capacità di stoccaggio del glicogeno.

Inoltre si migliora l’equilibrio tiroideo tramite una differente stimolazione dei carboidrati durante questo periodo.

Seconda fase: STIMOLO METABOLICO

La seconda fase dell’Hybrid Method sarà dedicata ad “insegnare” al corpo ad assimilare meglio i nutrienti grazie a tecniche progressive alimentari e di allenamento.

Dopo aver ridotto la percentuale di massa grassa totale, affrontata nella prima fase del metodo,  il corpo andrà a veicolare meglio i carboidrati introdotti con l’alimentazione e permetterà un maggior utilizzo del glicogeno durante l’attività sportiva.

Questo perché degli specifici recettori (i GLUT4)  presenti sulla membrana cellulare deputati all’ingresso del glucosio nelle cellule, saranno in questa fase molto più esposti e ricettivi e quindi più propensi a fare entrare glucosio nel muscoli.

Si potranno aumentare l’apporto di carboidrati in maniera graduale, senza accumulare adipe.

Terza fase: “COSTRUZIONE DELLE PROPORZIONI”

La terza fase è focalizzata sulla costruzione di un corpo armonico e tonico secondo i personali obbiettivi, si andrà quindi a lavorare nel dettaglio su punti muscolari specifici per ottenere la fisicità desiderata.

Dal punto di vista nutrizionale andremo a introdurre delle fasi di refeed calorico, cosi il corpo sarà in grado di sfruttare tecniche specifiche di allenamento.

Necessaria sarà l’integrazione per mantenere l’allenamento strutturato con carichi elevati.

Questo infatti, diventa la parte fondamentale, prediligendo un lavoro muscolare sui distretti più deboli.

LA QUARTA FASE: “DEFINIZIONE”

Durante la quarta fase, manterremo stabile la massa magra costruita, riducendo invece la massa grassa e la ritenzione idrica fisiologica, che si è venuta a creare durante la fase precedente di costruzione.

La pelle diventerà più sottile e andremo a colpire, lavorando nel dettaglio, sugli ultimi punti carenti muscolari.

Il risultato finale sarà il perfetto equilibrio tra le aspirazioni del cliente.

Otterremo quindi un corpo atletico, slanciato, definito e funzionale sulla base degli obiettivi personali.


Se anche tu vuoi trasformare corpo e mente tramite l’hybrid method ed entrare nel club esclusivo GS Loft premi il pulsante qui sotto!

SCOPRI LA PORTA DI ACCESSO AL CLUB