Finalmente sono arrivati i giorni in cui possiamo rientrare nelle nostre amate palestre in cui ci siamo sempre allenati e dove condividevamo la nostra grande passione. 

Si, perché forse la cosa che è mancata di più a tutti, è stata rinunciare a vivere momenti di convivialità con persone stimolanti con cui scambiare energia positiva durante gli allenamenti.

Parliamoci chiaro, anche gli sport individuali, hanno bisogno del giusto ambiente per allenarsi al massimo delle proprie potenzialità, il contesto è fondamentale

Vi allenereste meglio in una palestra dove sono tutti con il telefono in mano a farsi foto e scambiare chiacchere, o in una palestra dove si è creato un ambiente stimolante tanto da sentire solo la ghisa sbattere sui pavimenti gommati?

Chiaro, con questo non ti sto dicendo che devi diventare un culturista anni 70, ma voglio farti capire che allenarsi, vuol dire allenarsi

Non vuol dire chiacchierare e stare sui social a perdere tempo.

Vorresti avere anche sempre la giusta motivazione per allenarti bene in palestra?

Leggi i 10 consigli su come rimanere sempre motivato al 100% durante i tuoi allenamenti. 

Spesso le persone dicono che non hanno sufficiente tempo per allenarsi e poi se guardi il tempo medio di utilizzo sui social a scorrere la home è di circa 2 o 3 ore al giorno. 

Non sarebbe meglio impiegarle in palestra ad allenarsi con il telefono nell’armadietto?

Con questo non ti voglio fare la ramanzina, ma ti voglio far ripartire con il piede giusto

Osserva questi consigli comportamentali:

  • Organizza il tuo tempo
  • Sfrutta bene il tempo
  • Usa un cronometro in palestra, non portare il telefono. Un’ ora puoi prendertela, se non puoi, hai un problema nella tua vita da risolvere. Fallo.
  • Scegli un ambiente che ti possa stimolare, con persone stimolanti. 
  • Pensa ad allenarti, concentrati. Stacca dai pensieri. E’ il tuo momento. 

In questo modo ti accorgerai probabilmente che hai più tempo di quanto ti eri immaginato. 

Ok, ora fatta questa premessa molto importante entriamo nel dettaglio di come affrontare il ritorno ad un allenamento completo sia con pesi liberi che con macchinari isotonici rispetto ad un workout più spartano fatto in casa. 

Di fatto, solo in pochi sono riusciti ad attrezzare uno spazio in casa con l’attrezzatura necessaria: rack, bilancieri, manubri, panca. 

Altri si sono dovuti accontentare di molto meno per mancanza di spazio o per altri motivi non sono riusciti ad allenarsi con i sovraccarichi anche se erano abituati da anni a farlo. 

Quindi, come dobbiamo affrontare il ritorno in palestra?

Bisogno partire graduali, ma soprattutto, avere un programma personalizzato.

La prima sensazione che proverai non appena rientri in palestra, se sei un appassionato, è un senso di adrenalina ed emozione. Come un bambino al parco giochi.

Hai voglia di allenarti per bene, sentire nuove sensazioni sui muscoli perché ritorni a fare movimenti con angoli diversi dal solito e ti lasci prendere dalla situazione.

Devi solo prestare attenzione a partire graduale.

Nella tua mente ti ricordi benissimo tutto quello che facevi e sei pronto a rifarlo, ma il tuo corpo non è più abituato a certi movimenti e stimoli quindi dovrai ridurre quello che facevi in passato per 2 o 3 settimane per dare tempo anche alle articolazioni di abituarsi ed adattarsi. 

E’ molto semplice cadere nell’errore di sovraccaricare, abbiamo tutti sempre molta fretta, ma quando si esagera ci si può infortunare ed è proprio quello che dobbiamo evitare. 

Sai che rottura fermarsi nuovamente dopo tanto tempo che aspettavi di tornare in palestra?

Ecco i miei 5 consigli pratici per tornare ad allenarti nella maniera corretta, sin da subito:

  1. Fatti seguire da un professionista: programmare è fondamentale, un protocollo standard ti potrà anche far migliorare per un breve periodo, ma perché dovresti sviluppare delle forme estetiche che non sono nei tuoi canoni e perdere tempo a sistemare i problemi in futuro?
  2. Lavora in multifrequenza per due settimane e esegui tutti quegli esercizi che ti sono mancati in questo periodo. In modo da accendere il sistema nervoso centrale e ritrovare il giusto movimento tecnico corretto.
  3. Non usare carichi che ti portano in esaurimento, per due settimane lavora in buffer ( ovvero lasciando qualche ripetizione di margine durante la serie) . Così eviti possibili infiammazioni, sia articolari che muscolari. Se sei una donna, evita anche eccessive ritenzioni di liquidi. Anche in questo caso, avere un protocollo personalizzato sarebbe ideale.
  4. Non avere fretta, dai tempo al tuo corpo di adattarsi al rientro. Se esageri, non migliori di sicuro, sembra un controsenso ma ti troverai a fare di meno di quello che ti senti, eppure questa volta è la scelta giusta.
  5. Fai stretching. Riparti con il piede giusto, ricordati che un muscolo più lungo è un muscolo più sano e con più possibilità di crescere. 

L’allenamento tende ad accorciare i muscoli e riduce poi lo spazio di crescita, oltre a rendere rigidi e più soggetti ad infortuni!

Vuoi sapere anche che cosa potrà velocizzare il tuo rientro alla “normalità anche con gli allenamenti in palestra?

Alimentazione e integrazione. 

Tutti i nostri clienti hanno un approccio specifico per ogni situazione del proprio stile di vita.

Questo permette un recupero, un incremento delle performance e un cambio di forma estetica in 

tempi estremamente più brevi rispetto ad un normale “FAI DA TE”. 

L’allenamento è lo stimolo che detta al corpo che cosa introdurre dall’esterno per reintegrare nel modo giusto alimenti e supplementi. 

Inserendo i giusti quantitativi, le giuste fonti, ed i giusti supplementi il successo è assicurato. 

Allenamento e nutrizione viaggiano su due binari paralleli, non devono mai prendere rotte diverse. 

Proprio per questo Giacomo Spazzini ha creato e formato con il suo metodo Ibrido un team di professionisti multidisciplinare (se vuoi saperne di più sull Hybrid Method ideato da Giacomo Spazzini dai un’occhiata qua https://www.gsloft.it/metodo/)

Ma ora, è il momento di cambiarti: prendi il tuo protocollo di allenamento, il cronometro, l’acqua e vai in sala pesi allenandoti con i consigli che ti ho dato!

Scarica la nostra guida gratuita per avere un fisico perfetto: troverai 8 consigli pratici per ottenere il massimo dal tuo corpo. Con questa guida gli esperti del team GS Loft ti guideranno durante il percorso di definizione , con lo scopo di perdere massa grassa e mostrare al massimo la tonicità muscolare!

Scarica la guida pratica per avere un fisico perfetto